TREKKING DA LEVANTO A MONTEROSSO

Il primo articolo sul nostro Blog, che parla di trekking, non poteva non trattare un percorso davvero suggestivo. Parliamo di un percorso che parte da Levanto e arriva a Monterosso, località caratteristiche della riviera ligure di Levante. Ci troviamo nella nota area delle Cinque Terre, uno dei tanti patrimoni italiani. Oltre ai paesini che richiamano attenzione da tutta Italia e dal Mondo, qui si trovano diversi sentieri naturalistici di rara bellezza. Quello che noi tratteremo vi permetterà di godere di panorami che vi lasceranno senza parole, facendovi capire quanto Madre Natura abbia plasmato questi luoghi. Siete pronti a scoprire di più?

Lungo il sentiero. Trekking
Lungo il sentiero

La partenza

Il punto di partenza per questo trekking è situato molto vicino al centro di Levanto. Più precisamente siamo di fronte al Camping Acqua Dolce, dove per altro noi abbiamo campeggiato con la nostra tenda e vi consigliamo di darci un occhio perché davvero carino e confortevole.

Qui ci sono dei cartelli in bianco e rosso, come di solito si usa per i sentieri di montagna, che indicano alcuni percorsi. Seguiamo quindi quello che indica il nostro percorso, calcolato in circa 2.30 ore di camminata.

Il percorso

Si parte seguendo la strada asfaltata che in poco tempo porta da Levanto alla località di Mesco. Piano piano si sale godendo già di un bel panorama. Ad un certo punto si incrocia un sentiero che parte dalla strada, sul lato destro.

Una volta preso si entra nella macchia mediterranea e in men che non si dica vi troverete a camminare lungo un sentiero panoramico con vista sul Mar Ligure e i promontori della costa.

Ci sono alcuni sali e scendi, dei tratti all’interno del bosco e altri scoperti. Il consiglio è quello di partire abbastanza presto in estate, per evitare di camminare sotto il sole cocente in punti spogli di vegetazione.

A circa un’ora dalla fine del percorso arriviamo a Punta Mesco, una zona panoramica dove si scorge gran parte della costa delle Cinque Terre. E’ possibile ammirare Vernazza e Corniglia.

Dopo una sosta si riprende l’itinerario per scendere fino al paese di Monterosso al Mare, una delle perle delle Cinque Terre. Da qui in poi è tutta discesa con tratti in cui ci sono diversi scaloni. Verso la fine ci si ricongiunge con la strada asfaltata che arriva in paese.

Scorcio suggestivo lungo il sentiero. Trekking
Uno dei tanti scorci durante il trekking

Monterosso al Mare: uno dei paesi delle Cinque Terre

Giunti alla fine del percorso, camminiamo per qualche metro siamo di fronte alla spiaggia di Fegina. Qui si può scegliere di prendere il sole nei lidi privati oppure c’è la possibilità di stare nella spiaggia libera Il Gigante.

Noi abbiamo scelto la seconda opzione perché la spiaggia è tenuta comunque molto bene ed è presente anche una doccia per potersi sciacquare dal sale.

Proseguendo per il lungomare si può arrivare fino al piccolo paesino di Monterosso, molto caratteristico e pittoresco.

Per tornare a Levanto, l’opzione migliore è sicuramente il treno. La fermata si trova tra il centro storico e Fegina, il biglietto costa 1.90€ e in dieci minuti si arriva senza neanche una fermata.

La spiaggia di Monterosso. Trekking
La spiaggia di Fegine a Monterosso

Conclusioni finali

Abbiamo scritto il primo articolo riguardante un trekking da Levanto a Monterosso, per inaugurare un’altra delle nostre passioni, i trekking in montagna ma non solo.

Questo itinerario è molto suggestivo, non è troppo impegnativo e dunque adatto un po’ a tutte le età. Bisogna attrezzarsi un minimo ma per il resto serve solo spirito di avventura e immergersi nella natura incontaminata della costa ligure.

Noi siamo rimasti molto sorpresi e affascinati perché non avevamo mai avuto modo di fare trekking in uno scenario simile, per questo motivo abbiamo deciso di condividere con voi questa bella esperienza.

Un saluto da Matteo e Chiara, state collegati!

Lascia un commento